I 20 Comuni del Parco: Adrano, Belpasso, Biancavilla, Bronte, Castiglione di Sicilia, Giarre, Linguaglossa, Maletto, MÓscali, Milo, Nicolosi, Pedara, Piedimonte Etneo, Ragalna, Randazzo, Sant'Alfio, Santa Maria di Licodia, Trecastagni, Viagrande, Zafferana Etnea; Provincia: Catania
Posizione geografica: L'Etna si erge sulla costa ionica siciliana, tra il Mar Ionio, che bagna le sue pendici orientali, la valle del fiume Alcantara, che lo separa a Nord dalla catena Settentrionale Sicula (Monti Nebrodi e Peloritani), e la valle del fiume Simeto, che lo separa a Sud e ad Ovest rispettivamente dalla Piana di Catania e dalle propaggini meridionali dei Monti Nebrodi.
Superficie: 590 Kmq; Altezza massima: m.3.350 s.l.m. (Crateri sommitali); l'altezza Ŕ comunque variabile, come in tutti i vulcani

Meteo
Proposte Giornaliere
Cartografia
Sicilia
Arcipelago Toscano
Home
Calendario Soggiorni
NovitÓ
Laboratori
Scuole
Campi estivi
Festival del camminare
Una Stagione pi¨ lunga
Trekking ArcipelagoToscano
Naturalmente in Sicilia
Trekking Sicilia
Mountain bike
Kayak
Vela
Pianosa Giglio Capraia
Speciale Gruppi
Mineralogia
Whalewatching

 

 

 

English version
Italian version

Il Parco Regionale dell'Etna
L'Etna innevato
Margine occidentale della Valle del Bove
Etna in eruzione
Lave cordate
L'autunno sull'Etna

Per chi riesca a viverla fino in fondo, l'Etna pu˛ divenire un'esperienza radicale, quasi esistenziale. GiÓ osservandola da lontano, la sua possente mole domina tutta la Sicilia Orientale, incutendo un alto senso di rispetto. Camminando sulle lave, poi, si percepisce un contatto profondo con il cuore della terra e, dalle sue viscere, l'energia del vulcano penetra nell'intimo, lasciando al visitatore una sensazione insieme di enorme potenza e di struggente fragilitÓ. La sua altezza, che supera i 3000 metri, e la continua alternanza delle colate laviche pi¨ antiche e di quelle pi¨ recenti determina un'incredibile varietÓ di paesaggi: dai boschi ai pulvini d'alta quota, dai licheni sulla nuda roccia alle ginestre pioniere. Regno in cui domina la natura, con le sue forze distruttrici e rigeneratrici, l'Etna custodisce una incredibile ricchezza faunistica e vegetale, che ha portato nel 1987 all'istituzione di uno dei primi Parchi Regionali di Sicilia.


Torna inizio Pagina