Una rete di sentieri percorsa come un'unica grande via di comunicazione, che attraversa l'Isola d'Elba in tutta la sua lunghezza, congiungendo mondi profondamente differenti: il mare e i monti, l'Est e l'Ovest, i minatori delle miniere di Rio e i contadini alle pendici del Monte Capanne.

Meteo
Proposte Giornaliere
Cartografia
Sicilia
Arcipelago Toscano
Home
Calendario Soggiorni
Novità
Laboratori
Scuole
Campi estivi
Festival del camminare
Una Stagione più lunga
Trekking ArcipelagoToscano
Naturalmente in Sicilia
Trekking Sicilia
Mountain bike
Kayak
Vela
Pianosa Giglio Capraia
Speciale Gruppi
Mineralogia
Whalewatching

 

 

 

English version
Italian version

Grande Traversata Elbana (GTE)
Vista dal Monte Capanne
Monte Capanne

PROGRAMMA

1° Giorno - Un’escursione nel regno del ferro e dei minerali
Tempo di percorrenza: 6 ore; Lunghezza: km 15; Quota massima: mt 425 slm; Dislivello complessivo: mt 645..
Intraprenderemo la GTE partendo dal paese di Cavo, all'estremo nord orientale dell'Elba, percorrendo la dorsale orientale dell'isola fino al borgo fortificato di Rio Elba. Nel tardo pomeriggio visita del borgo e proseguimento per Rio Marina.
2° Giorno - Lungo la dorsale orientale
Tempo di percorrenza: 6 ore; Lunghezza: km 8; Quota massima: mt 516 slm; Dislivello complessivo: mt 416.
Da Rio Elba, imboccheremo il sentiero che, passando da Cima del Monte, conduce fino a Porto Azzurro con panorami mozzafiato tra il bianco dei calcari e il rosso dei diaspri. Passeggiata lungo le mura della fortezza Spagnola di S. Giacomo.
3° Giorno - Nel cuore dell'Elba, i bunker della seconda guerra mondiale
Tempo di percorrenza: 8 ore ; Lunghezza: km 18; Quota massima: mt 377 slm ; Dislivello complessivo: mt 845.
Partendo da Porto Azzurro, l'itinerario di questa giornata attraversa la parte centrale della dorsale dell'Isola da dove dalla cima di Monte Orello domineremo, a nord, il golfo di Portoferraio e, a sud, quello di Lacona. Proseguiremo verso Colle Reciso, fino a giungere su Monte S. Martino, dove inizieremo la graduale discesa che ci condurrà fino a Procchio.
4° Giorno - La vetta dell'Arcipelago Toscano
Tempo di percorrenza: 8 ore; Lunghezza: km 16; Quota massima: mt 1019 slm; Dislivello complessivo: mt 1174.
Partenza in mattinata da Procchio per la tappa forse più impegnativa del nostro soggiorno. La giornata inizierà con una salita che ci condurrà sulla cima di M. Castello, da cui proseguiremo fino al paesino di S.Ilario, da cui, saliremo sulla cima del M. Perone. Nel pomeriggio affronteremo l'ascesa alla vetta del Monte Capanne, il massiccio granitico che con i suoi 1019 m domina l'intero l'Arcipelago. Da qui discenderemo fino al sottostante borgo fortificato di Poggio..
5° Giorno - Borghi Fortificati, pievi romaniche e antichi Santuari
Tempo di percorrenza: 4-5 ore; Lunghezza: km 8,5; Quota massima: mt 720 slm ; Dislivello complessivo: mt 420.
Da Marciana un'antica via crucis ci condurrà fino al Santuario della Madonna del Monte. Da qui proseguiremo verso M. Troppolo, dove la vista si apre sulle isole di Pianosa, Montecristo, Capraia, la Corsica. Giungiamo così al Semaforo, struttura ormai dismessa della Marina Militare, da dove ha inizio la discesa verso l'abitato di Colle d'Orano, a pochi minuti di cammino da Patresi .
6° Giorno - Portoferraio: le ville napoleoniche e le fortezze medicee
Trasferimento a Portoferraio e visita guidata attraverso i camminatoi e i bastioni rinascimentali dell’antica “Cosmopoli”, la città fortificata fondata nel 1548 da Cosimo I dei Medici. Chi vorrà, inoltre, potrà visitare poi il museo della Villa Napoleonica dei Mulini. Partenze nel corso del pomeriggio.

FILOSOFIA DI VIAGGIO ED ECOSOSTENIBILITA';
Ecosostenibile è il luogo: l’Arcipelago Toscano; ecosostenibile è il momento: lontani dalla confusione del turismo estivo potremo entrare nei ritmi isolani, perché quello che non dobbiamo avere, in posti come questi, è la fretta: per una volta fermiamo l'orologio della nostra vita e prendiamoci il nostro tempo per godere ciò che la natura ci regala ogni giorno dell'anno e ogni minuto del giorno. Portiamo con noi, non un fiore non una pietra, ma un profumo: un'emozione è un ricordo indelebile! .

Pelagos è associata

IN COLLABORAZIONE CON:
ORGANIZZAZIONE TECNICA:

NOTE TECNICO- LOGISTICHE
Appuntamento: l'appuntamento è previsto a Cavo nel corso mattina del primo giorno, l'aliscafo collega direttamente Cavo con Piombino.
Trasporti: mezzi di trasporto collettivo, pubblici e privati.
Sistemazione: Albergo tre stelle con trattamento di mezza pensione + pranzo al sacco. Il giorno di arrivo il pranzo è a carico dei partecipanti.
Operatori: 1 guida ambientale
Note:

QUOTA A PERSONA
6 giorni e 5 notti:
€417,00 (+ € 95 trasporto)
28 maggio - 2 giugno

LA QUOTA COMPRENDE
Sistemazione in albergo tre stelle per 5 notti in camera doppia, con trattamento di mezza pensione + pranzo al sacco, bevande (½ lt. acqua, ¼ di vino) a cena, guida ambientale per tutta la durata del soggiorno.
LA QUOTA NON COMPRENDE
il viaggio fino all’Isola d’Elba, il pranzo del giorno di arrivo e tutto ciò non incluso ne “la quota comprende”. .

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
PELAGOS:
Tel. 347 6004835 - info@pelagos.it

Torna inizio Pagina
Dif. M - I
Cat. S
Durata 6giorni - 5notti
Date 28 mag - 2 giu
Quota da €417 a pers
Dalle miniere orientali ai monti di granito d’occidente