Comune: Isola del Giglio; Provincia: Grosseto
Posizione geografica: collocata di fronte al promontorio dell’Argentario dal quale dista circa 15 Km, è per dimensioni la seconda isola dell’Arcipelago Toscano; dista 43 Km da Montecristo, 52 Km dall’Elba e 110 Km dalla Corsica
Forma e dimensioni: completamente montagnosa, si sviluppa lungo un asse NNO e SSE e presenta le massime altitudini lungo la dorsale centrale; ha una lunghezza di circa 8,7 km ed una larghezza di 4,5 km
Superficie: 21,2 Km2; Sviluppo costiero: 28 Km
Altezza massima: Poggio della Pagana (496 metri s.l.m.)
Abitanti: 1600 circa

Meteo
Proposte Giornaliere
Cartografia
Sicilia
Arcipelago Toscano
Home
Calendario Soggiorni
Novità
Laboratori
Scuole
Campi estivi
Festival del camminare
Una Stagione più lunga
Trekking ArcipelagoToscano
Naturalmente in Sicilia
Trekking Sicilia
Mountain bike
Kayak
Vela
Pianosa Giglio Capraia
Speciale Gruppi
Mineralogia
Whalewatching

 

 

 

English version
Italian version

Isola del Giglio
Giglio Castello
Tramonto sulla spiaggia di Campese
I Faraglioni
Faro delle Vaccareccie
Fortificazioni del Giglio Castello

Ad accoglierci al nostro arrivo è il borgo marinaro di Giglio Porto, pieno di colori, di viuzze e di piccoli negozietti, con le sue vecchie abitazioni che si aprono a ventaglio seguendo l’andamento della banchina. Avendo la fortuna di fare il giro dell’isola in barca, oltre ad ammirare un mare davvero cristallino scopriamo che la costa è un susseguirsi di piccole cale e belle insenature, al di sopra delle quali è possibile leggere la storia economica dell’isola: le pendici terrazzate a vigneti, le cave di granito e i resti delle miniere di ferro sono una chiara testimonianza del lavoro di un tempo.
Ma il nostro sguardo sale ancora più in alto ed è subito conquistato dal Castello e dalle sue possenti mura. Dal suo interno è facile viaggiare con la mente e scrutando l’orizzonte dalla rocca ci sembra di rivivere le battaglie e le sanguinose scorribande saracene.


Torna inizio Pagina