Comune: Isola del Giglio; Provincia: Grosseto
Posizione geografica: la più meridionale tra le isole del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano; dista 12 Km dalla costa tirrenica, 14 Km dall’Isola del Giglio
Forma e dimensioni: forma semicircolare a falce di luna; si sviluppa per una larghezza massima di circa 500 metri ed una lunghezza di poco più di 2,5 Km
Superficie: 2,62 Km2; Sviluppo costiero: 11 Km
Altezza massima: Poggio Capel Rosso (88 metri s.l.m.)
Abitanti:9 residenti, ma gravitano sull'isola durante la stagione invernale circa 20 persone

Meteo
Proposte Giornaliere
Cartografia
Sicilia
Arcipelago Toscano
Home
Calendario Soggiorni
Novità
Laboratori
Scuole
Campi estivi
Festival del camminare
Una Stagione più lunga
Trekking ArcipelagoToscano
Naturalmente in Sicilia
Trekking Sicilia
Mountain bike
Kayak
Vela
Pianosa Giglio Capraia
Speciale Gruppi
Mineralogia
Whalewatching

 

 

 

English version
Italian version

Isola di Giannutri
Cala Volo di Notte
Villa Romana
I Grottoni
Faro di Capelrosso
Gabbiano Reale (Larus michahellis)

Una volta scesi a terra in uno dei due possibili approdi, ci si rende subito conto che Giannutri è più isola delle altre, questo non soltanto per le sue dimensioni ma soprattutto per la sua conformazione. Percorrendo i suoi sentieri la sensazione è quella di essere su di un grande pontile naturale.
In certi periodi dell’anno i veri padroni dell’isola sono i gabbiani reali visto il numero incredibile di esemplari che la frequentano e vi nidificano; insieme a quella di Montecristo, infatti, la colonia di Giannutri è la più importante dell’Arcipelago Toscano meridionale.
In primavera l’isola si veste di fiori e le aspre strisce di terra calcarea si riempiono di coloratissimi cuscini di euforbia. Bellissima e spettacolare la costa meridionale, dove a ridosso del grande faro si apre la fantastica scogliera dei Grottoni, un insieme di spaccature e di grotte che sprofondano nel mare.


Torna inizio Pagina